Login
Your search results

CASA SPONGE

WHERE

Address: via Mezzanotte, 84
City: Pergola
Area: Pesaro e Urbino
State/County: Marche
Zip: 61045
Country: Italy

Casa Sponge nasce nel 2008 per promuovere l’arte contemporanea in uno spazio ai margini del circuito convenzionale. La sede – l’abitazione di Giovanni Gaggia, fondatore e Direttore Artistico dell’associazione – si trova sulla sommità di una collina in un casolare di campagna dell’entroterra marchigiano, a Pergola (PU). Due sono le caratteristiche essenziali di Sponge: la scelta di operare in provincia e un’idea di ricerca artistica in cui curatori e artisti lavorano insieme, in totale libertà, rendendo incerta la divisione dei ruoli. In sette anni di attività l’associazione, mantenendo la totale indipendenza ed autofinanziando quasi tutte le attività, ha saputo offrire al pubblico proposte artistiche italiane ed internazionali di alto livello in una programmazione fitta e regolare, guadagnando l’attenzione e il sostegno della stampa locale, nazionale e delle principali riviste di settore (Artribune, Espoarte, Exibart, Segno, Kritika, Flashart, Juliet, Il giornale dell’arte e altre). Tintin Wulia (Bali / Indonesia 1972), Roberto Paci Dalò (Rimini 1962), Cristina Nuñez (Figueras / Spagna 1962), Rocco Dubbini (Ancona 1969), Arnis Balcus (Riga / Lettonia 1978), Vincenzo Marsiglia (Belvedere Marittimo / CS 1972), Ruangrupa (Jakarta / Indonesia 2000), Eva Gerd (Copenhagen / Danimarca 1963), Piero Roi (Civitavecchia / Roma 1971), Chen Zhou (Zhejiang / Cina 1987) sono solo alcuni dei circa 300 artisti che hanno collaborato con Casa Sponge. Vicepresidente onorario dell’associazione è Davide Quadrio, fondatore di Arthub Asia, e membri del direttivo sono Milena Becci, Daniela Eusepi, Mattia Galantini e Stefano Verri.

Non sono mancate le partecipazioni a manifestazioni internazionali come Survival Kit 3, Festival di Arte Contemporanea di Riga (Lettonia) e la 24° Biennale del Design di Lubiana, nell’ambito del progetto BIO 50 } hotel.

Casa Sponge è attenta ad ogni fermento culturale affine alla propria filosofia, e ospita artisti affermati e giovani secondo uno spirito di sostegno e promozione trasversale. L’associazione collabora con molte delle più interessanti realtà italiane indipendenti come Dolomiti Contemporanee di Casso (PN), RAVE East Village Artist Residency di Trivignano di Udinese (UD) e il Caffè Internazionale di Palermo. Da sempre è partner di ArthubAsia (Shanghai / Cina).

Inoltre, su Sponge è stato realizzato nel 2013 un docuvideo dalla casa di produzione milanese LaGalla23 productions, con la regia di Alessandra Galletta, accompagnato da un articolo di Helga Marsala:

http://www.artribune.com/2013/10/sponge-arte-contemporanea-in-collina-non-profit-nelle-marche-tra-le-stanze-di-un-casolare/

Nel 2016 Casa Sponge ha ribaltato il format di Perfect Number (la mostra di fine stagione) e ne ha modificato gli attori e le azioni: non una mostra, ma nove giovani curatori in residenza in due sedi, per nove giorni, partecipanti a mostre, conferenze, performance e presentazioni di libri. Da qui è nato a,m,o – arte Marche oltre che si è svolto a luglio 2016 a Pergola, Cagli, Pesaro, Fano e Senigallia.

CURATOR
Davide Quadrio
ADMINISTRATOR
Giovanni Gaggia
OPENING YEAR
2008
FINANCING
ITALIAN PARTNERS
FOREIGN PARTNERS
Sponge ArteContemporanea è da sempre partner di ArthubAsia (Shanghai / Cina). In sette anni di attività l’associazione, mantenendo la totale indipendenza, ha saputo offrire al pubblico proposte artistiche italiane ed internazionali di alto livello in una programmazione fitta e regolare, guadagnando l’attenzione e il sostegno della stampa locale, nazionale e delle principali riviste di settore (Artribune, Espoarte, Exibart, Segno, Kritika, Flashart, Juliette, Il giornale dell'arte e altre). Tintin Wulia (Bali / Indonesia 1972), Roberto Paci Dalò (Rimini 1962), Cristina Nuñez (Figueras / Spagna 1962), Rocco Dubbini (Ancona 1969), Arnis Balcus (Riga / Lettonia 1978), Vincenzo Marsiglia (Belvedere Marittimo / CS 1972), Ruangrupa (Jakarta / Indonesia 2000), Eva Gerd (Copenhagen / Danimarca 1963), Piero Roi (Civitavecchia / Roma 1971),Chen Zhou (Zhejiang / Cina 1987), Mattia Pajè (Milano 1991) sono solo alcuni dei circa 300 artisti che hanno collaborato con Sponge. Non sono mancate le partecipazioni a manifestazioni internazionali come Survival Kit 3, Festival di Arte Contemporanea di Riga (Lettonia), con una conferenza sul fenomeno della sopravvivenza delle organizzazioni artistiche indipendenti in Italia, e la 24° Biennale del Design di Lubiana, nell’ambito del progetto BIO 50 }hotel. L’associazione è attenta ad ogni fermento culturale affine alla propria filosofia, e ospita artisti affermati e giovani secondo uno spirito di sostegno e promozione trasversale. Sponge collabora con molte delle più interessanti realtà italiane indipendenti quali Dolomiti Contemporanee di Casso / PN, RAVE East Village di Udine, Atla(s)now (Marocco) e il Caffè Internazionale di Palermo. Sponge partecipa alle principali fiere d’arte indipendenti d’Italia, come The Others a Torino, ArtVerona Independents, e SetUpArt Fair a Bologna, per la quale per quattro anni ha curato la rassegna performativa In Corpo. Nelle ultime due edizioni di SetUp (2014/2015) inoltre è stato indetto il Premio Residenza Sponge ArteContemporanea: nel 2014 è stato assegnato dalla giuria al collettivo di artisti bolognesi Antonello Ghezzi, i quali hanno prodotto durante una short residence l'opera esposta alla mostra Perfect Number, format che da sei anni chiude la stagione espositiva nel mese di luglio. Nell'ultima edizione il premio è stato invece rivolto ai curatori under 35 ed assegnato a Eleonora Aloise e Carlo Maria Lolli Ghetti della White Noise Gallery di Roma. I due curatori hanno partecipato alla nuova formula di Perfect Number, non più una mostra, ma un camping formativo, 9 giorni in 9 tende, per 9 curatori. Sponge ArteContemporanea è stata inoltre una delle 20 sedi in Italia nella giuria del premio ORA, con il compito di scoprire nuovi talenti da esporre nei nostri spazi.
HOSTED ARTISTS
NEWS

Il territorio in scena: dieci anni di residenze ETRE

associazione etre Il territorio in scena
Dec 12, 2019
Come Art in Residence è il network delle residenze d’artista, l’Associazione...

Le residenze d’artista 2019 del Museo Carlo Zauli

museo carlo zauli residenze d'artista 2019
Dec 12, 2019
Il Museo Carlo Zauli di Faenza (via della Croce, 6) presenta...

Collezione Di Classe: Fondazione Pastificio Cerere e l’educazione nelle scuole con l’arte contemporanea

collezione di classe fondazione pastificio cecere
Dec 11, 2019
Collezione Di Classe è il progetto della Fondazione Pastificio Cerere che promuove l’educazione nelle...

Call for Digital Creators by MEET and Assolombarda

call for digital creators
Dec 11, 2019
As part of the Cross Fertilization Lab, MEET, in collaboration with...

Artworks from residences: “Pratiche di Forza” by Daniele Di Girolamo and Manrico Pacenti

Pratiche di forza Daniele di Girolamo Manrico Pacent
Dec 11, 2019
Vi avevamo già presentato il progetto Bells breathe wildly by Daniele...

Atlas of the unexptected in East Rome

Fondazione Pastificio Cerere l'naspettato a roma est
Dec 09, 2019
Lo scorso 6 dicembre la Fondazione Pastificio Cerere ha ospitato il...

La Biennale’s VR – Virtual Reality at Matera 2019

DAUGHTERS OF CHIBOK di Joel Kachi Benson (Nigeria), la VR di la biennale a Matera
Dec 08, 2019
Si terrà dall’8 al 20 dicembre a Matera, nell’ambito dell’Open Culture...

Artworks from residences: “Bells Breathe Wildly” by Daniele Di Girolamo

bells breathe wildly di daniele di girolamo
Dec 06, 2019
Bells breathe wildly by Daniele Di Girolamo is a sound artwork...