Login
Risultati della ricerca

GUILMIARTPROJECT

DOVE

Indirizzo: Via Italia, 30
Città: Guilmi
Area: Chieti
Regione: Abruzzo
CAP: 66050
Paese: Italy

GuilmiArtProject (GAP) è un progetto di residenza artistica a scadenza annuale nel comune di Guilmi (CH). I suoi promotori invitano artisti nella propria casa, nel centro cittadino, per la produzione di un’opera che si ponga in dialogo a vari livelli col paese e/o con la comunità. Contestualmente alla residenza, GAP promuove “effetti collaterali” (feste, laboratori, didattica popolare, passeggiate e pasti collettivi), volti alla realizzazione di un programma di condivisione di esperienza con la comunità di Guilmi. Nel 2013 GuilmiArtProject invita il curatore e critico Pietro Gaglianò a tenere delle lezioni d’arte contemporanea in piazza. Da allora gli appuntamenti annuali con Nuova Didattica Popolare del critico/curatore sono la malta tra la comunità del paese e gli ospiti di GAP, in cui si affrontano temi cruciali della contemporaneità in maniera trasversale e con modalità orizzontale e corale. Guilmi è un piccolo comune nell’entroterra di Vasto, al confine tra l’Abruzzo e il Molise, progressivamente spopolato a causa dell’emigrazione che lo ha portato a contare circa 300 residenti attuali, rispetto ai quasi 3000 degli anni Sessanta. Il processo di spopolamento ha creato un forte spirito comunitario, conseguenza del senso di abbandono e di isolamento; quest’ultimo è acuito dalla sua posizione geografica, su un’altura che domina il fondovalle del Sinello. Dagli anni Novanta la progressiva chiusura delle fabbriche del vastese e la crisi generale ha portato i guilmesi riconsiderare l’investimento altrove o su se stessi. GAP ha mosso i suoi primi passi in questo contesto nutrendosi delle incertezze e facendo breccia sulla curiosità degli abitanti. Il paese di Guilmi si sta dimostrando un campione in scala dove si attua un processo autorigenerativo, in cui ad ogni azione di GAP e dei suoi “effetti collaterali” segue una reazione; dove si sperimentano le potenzialità di un’arte contemporanea responsabile e condivisa; dove l’arte contemporanea serve come linguaggio per analizzare il contesto sociale, storico, antropologico e paesaggistico. L’artista è il vettore di ricerca che nell’accettare l’invito di GAP, ne condivide gli intenti basati sulla pratica empirica non aprioristica. GAP non ha progettualità tranne quella del fare a favore di una scoperta progressiva condivisa col paese.

CURATORE
Federico Bacci, Lucia Giardino
AMMINISTRATORE
Federico Bacci, Lucia Giardino
ANNO DI APERTURA
FINANZIAMENTI
PARTNERS ITALIANI
PARTNERS STRANIERI
ARTISTI OSPITATI
2015 – Elena Mazzi 2014 – Juan Pablo Macías 2013 – Pietro Gaglianò, Fabrizio Prevedello 2012 – Emanuela Ascari, DEM 2011 – Nicola Toffolini 2010 – Alessandro Carboni 2009 – Marco Mazzoni
NEWS

CORNIOLO ART PLATFORM – SEMINARIO CON GRUPPO IPPOLITA

Lug 21, 2020
2 – 6 SETTEMBRE 2020 CORNIOLO ART PLATFORM, BORGO SAN LORENZO...

OPEN CALL_RITRATTO A MANO 6.0

Lug 21, 2020
OPEN CALL_RAMO 6.0 20-28 agosto 2020 deadline 7 agosto 2020 Siamo...

CROSS AWARD 2020 – NEW OPEN CALL

Lug 20, 2020
OPEN CALL CROSS Award 2020 – VI edition   LIS Lab...

WORD PLAY: Art & Poetry

WORD PLAY: ART ‹
Lug 16, 2020
WORD PLAY: Art & Poetry Bando di partecipazione Mahler & LeWitt...

RESIDENCY PROGRAM 2020 – TIR Production

Lug 13, 2020
CORNIOLO ART PLATFORM 2020 ECHOES DANZE TRASPARENTI 24 LUGLIO 1 AGOSTO...

IL LAZZARETTO – NEW OPEN CALL FOR INTERNATIONAL ARTISTS 2020

International artistic residencies il lazzaretto
Giu 28, 2020
Faresti una crociera sulla nave dei folli? / Hai già raggiunto...

IL LAZZARETTO – NUOVA OPEN CALL PER ARTISTI INTERNAZIONALI

Mar 03, 2020
Faresti una crociera sulla nave dei folli? / Hai già raggiunto...

GlogauAIR: New Applications

Feb 28, 2020
Just over one week left to apply for a residency GlogauAIR ...